A chent’annos, Italia!

I nonni paterni venivano dalla Toscana, uno quasi ligure e l’altra delle dolci colline della Lucchesia; dal lato materno uno faceva il daziere a Villacidro, nel profondo Medio Campidano, l’altra era arrivata dal Veneto per lavorare e pedalava da un paese all’altro per far nascere i bambini, una delle prime ostetriche che aveva studiato all’Università. … Leggi tutto

Se non ora, quando…piantarla con i luoghi comuni?

Sono convintissima, per una volta, di aderire a una manifestazione, il “Se non ora, quando?” del 13 febbraio ’11, perché sarebbe davvero ora di manifestare apertamente il proprio disgusto, e anche di verificare un attimino quante persone hanno voglia di partecipare. Però dopo aver letto e sentito alcune opinioni mi chiedo se valga la pena … Leggi tutto

Donna politicante, pericolo costante.

La Regione Autonoma (boh) della Sardegna ha una nuova Giunta, ad appena 18 mesi dall’insediamento di quella regolarmente uscita dalle elezioni.  Ovviamente non si tratta di un volgare “rimpasto”, ma di un necessario riequilibrio fra le componenti della maggioranza, per dare più rappresentatività ai territori, con un altissimo spirito di servizio per il bene della … Leggi tutto

Senza categoria

Vota Madry Vota Madry

Anche se tenti di chiudere con il mondo, è il mondo che non chiude con te, mannaggia alle elezioni regionali; per le quali ho sbagliato le mie previsioni sul Lazio, nel senso che avevo predetto la vittoria della Polverini, ma a mani basse e così non è stato (che poi sia purtroppo o per fortuna, … Leggi tutto

Il lago velenoso.

Il lago velenoso, cercavo di spiegare ieri a Patata e SweetHoney (già noti come Iggy e Ozzy), non è, purtroppo, una fiaba della buonanotte di quelle terrificanti ma molto educative, in cui i bimbi vengono abbandonati nel bosco, minacciati dai lupi, ci sono matrigne perfide e principesse in coma da metanfetamine, altre che fanno la … Leggi tutto