Senza categoria

Meglio i cani dei bambini

Mi preparo alle inevitabili polemiche riguardo l’argomento animali-umani, pazienza. Spero che gli amanti degli animali avranno con me la stessa tolleranza che ho io verso di loro quando li sento dire cose tipo “gli animali sono migliori degli umani, amo più loro delle persone ecc.”. Ognuno è liberissimo di amare chi vuole e come vuole, … Leggi tutto

Senza categoria

Un anno vissuto pericolosamente.

Tempo ce n’è poco; ma è una delle cose che dicono tutte. Tutte dicono quanto è bello, esaltante, meraviglioso e pieno di tenerezza, e ogni volta mi viene da rispondere “ma va?”, perchè mi sembra una cosa evidente come il sole che sorge e il tracollo del centrosinistra in Italia. Pochissime ammettono quanto sia faticoso … Leggi tutto

Il lago velenoso.

Il lago velenoso, cercavo di spiegare ieri a Patata e SweetHoney (già noti come Iggy e Ozzy), non è, purtroppo, una fiaba della buonanotte di quelle terrificanti ma molto educative, in cui i bimbi vengono abbandonati nel bosco, minacciati dai lupi, ci sono matrigne perfide e principesse in coma da metanfetamine, altre che fanno la … Leggi tutto

Cronache dal mondo fuori

Che bella cosa ‘na jurnata o’sole, eccetera; soprattutto se da quattro mesi sei praticamente murata viva in casa, e perfino una passeggiata strategica, cioè infarcita di commissioni lungo tutto il percorso, esercita il fascino straordinario del “mondo fuori”.La Regina Madry- capelli in disordine, abbigliamento approssimativo, umore conseguente- è uscita di casa e le sembrava già … Leggi tutto

Senza categoria

Piccole casalingue crescono.

Chi ha avuto finora la pazienza di leggermi, qualche volta, saprà dell’arrivo dei ragazzini (detti anche, di seguito, Dr. Jekyll e Baby Angel) nell’allegra famigliola di Madry e Azzurro. Poiché pare che la maternità cancelli una significativa parte delle cellule cerebrali (ne è prova l’agghiacciante campionario di madri che incontro in questa nuova fase della … Leggi tutto

Dimensione Panza (Confusa e felice)

Scongiurato il pericolo dell’uomo nato sotto il segno della Vergine,arrivata allo stremo della forza fisica e della sopportazione ospedaliera quasi mensile di un troppo vasto campionario di madri psicopatiche,proiettata come le suddette verso un unico scopo nella vita che ha superato perfino l’avere la testa in ordine, finalmente ce l’abbiamo fatta:il 23 settembre, sotto il … Leggi tutto