Tre uomini alla guerra.

Non so se Daniele, Pierluigi e Bruno avessero idea che ieri mattina ci sarebbe stata l’ultima battaglia della loro guerra quotidiana; non so nemmeno se la pensassero così. Eppure, se tre uomini muoiono sul lavoro in una normale mattinata di normale manutenzione di una cisterna della più grande raffineria del Mediterraneo, a me sembra una … Leggi tutto

Comandare è meglio che fottere

Adoro certe perle di saggezza popolare, anche se nel caso degli abitanti della Sardegna sono indecisa fra il grande classico “chiagn’e fotte” e la nuova versione “comandare è meglio che fottere”. Ma è solo una questione gerarchica: i sottoposti “piangono e fottono”, sempre chiaramente nei limiti stabiliti dai padroni, quelli per cui, evidentemente, comandare è … Leggi tutto

A volte basta poco

…per consolarsi. Dopo lo sbarco della Lega in Sardegna (no, non avete le traveggole, di seguito una parte dell’intervista al segretario provinciale di verde incravattato) e l’ennesima conferma che i sardi sono esattamente come tutti gli altri (alla faccia della nostra “specialità”, cioè, siamo potenzialmente brutti proprio come chiunque altro), mi ero un pò intristita. … Leggi tutto

L’AnnoZero…della Sardegna

In molti avranno visto la puntata di Annozero di giovedì 26 marzo, dedicata al “piano casa” del governo Berlusconi, alle sue possibili conseguenze in generale e in particolare in una regione come la Sardegna, in cui le coste rappresentano il nostro bene più prezioso e anche il bottino più appetibile per chi crede (e soprattutto, … Leggi tutto

La mia Sardegna è differente: selvaggia, nucleare, accogliente

“La Sardegna è l’area italiana migliore per la costruzione di centrali nucleari, perché è la più stabile dal punto di vista sismico”, ha riferito Enzo Boschi, presidente dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) durante una audizione davanti alla commissione Territorio e ambiente del Senato. L’audizione è un momento nel quale il Parlamento comincia a … Leggi tutto

Meglio casalinga.

Ricordate il capello nella pizza? Elegante metafora della legge del contrappasso per cui agli schizzinosi capita di trovare, appunto, dei resti umani (altrui) nel cibo e della sbavature di rossetto nel bicchiere al bar, e alla vostra Reginella decaduta capitano invece episodi collegati all’altrettanto bizzarro (oggi sono in vena di eufemismi) fenomeno dell’ “accozzolandia”, della … Leggi tutto