Donne nei talk, convegni, saloni e salotti: la forma e la sostanza

La notizia non è tanto che ci fossero poche donne. La notizia è che questo ha fatto notizia, ed è già qualcosa. Sinnova, il Salone dell’Innovazione che si svolge in questi giorni a Cagliari, è stato ieri al centro delle polemiche per la scarsa presenza femminile negli incontri. Il caso è montato dopo il tweet … Leggi tutto

I mostri siamo noi.

La sequenza di storie tremende di questi giorni – la ragazzina filmata dalle amiche in discoteca mentre viene abusata da un giovane, la donna che si uccide dopo che le sue immagini più intime sono diventate virali e la sua vita impossibile, la bambina stuprata per anni in un paese del Sud- fa male, squarcia … Leggi tutto

Eccolo, bellino bellino. Mai più senza L’Ottimista dilettante!

Senti, ma…era proprio necessario un sito nuovo, tutto tuo? Cioè una roba seria, con l’archivio e il “chi sono”, come se non lo sapessero già, i tuoi cinque lettori, chi sei? Li perseguiti da molto tempo, precisamente dal 2007, col quel piccolo blog dal nome sobrio, Madrigopolis… [no, non sento le voci, o almeno non … Leggi tutto

Piccolissimo alfabeto sentimentale: W come Who? («Chi?»), What? («Cosa?»), When? («Quando?»), Where? («Dove?»), Why? («Perché?»)

La cosiddetta “regola delle 5 W” è un pilastro dello stile giornalistico anglosassone, ma è utilissima anche per noi italiani. Per chi deve scrivere? Ma no, ovviamente (anche se tutti, ehm, proprio tutti gli italiani vogliono farlo, chissà perché). E’ una sfilza di domande cosmiche, impegnative, proprio quelle robe lì, che nessuno ne ha voglia: perché … Leggi tutto

Perchè non sai soffrire (a proposito di doppie spunte blu)

Avevamo quindici, vent’anni: erano i primi anni Novanta. Se ci piaceva qualcuno lo scrivevamo sul diario di scuola o su quello personale, a casa, in qualche caso risparmiando sul futuro analista. Ne parlavamo con le amiche e gli amici, aspettando magari l’occasione giusta. Oppure la telefonata pomeridiana al telefono di casa. Magari scrivevamo anche dei … Leggi tutto

Domani smetto. Ovvero di quella volta che ho pensato di disintossicarmi…e ho cambiato idea.

Smettere è facile, se sai come farlo. Intere saghe di manuali di self-help ci martellano da anni per convincerci che possiamo farcela, di più: per dirci che è giusto farlo.  Ma cosa? Disintossicarci, è ovvio. Dal fumo, dalle droghe, dall’eccesso di alcol o di lavoro, dallo shopping compulsivo, dall’uso delle tecnologie. Eh? Non si parla, … Leggi tutto