Per noi, orfani di Cuore (non nel senso anatomico, eh…noi si ha sempre una parola buona per tutti, si sa), che non abbiamo mai conosciuto Il Male (la rivista, bimbini), per noi che crediamo nella politica, quella vera e partecipata, per noi che speriamo nelle magnifiche sorti e progressive di un Veltroni qua o di una Brambilla là (…aaahhh), ecco, per noi, appunto, la copertina di luglio de Il Vernacoliere. Buon weekend….

7 comments

Rispondi

Ma non si potrebbe comprargli un’altra barca così se ne va a far in..?
Per me Veltroni ci porterà a far danni..e io alle primarie mi sa che vado a votare furio colombo..
Buon Week end Sua Maestà ..

Rispondi

Ciao cara e grazie tante delle tue visite sul mio blog. Mi piace la tua nuova casa…il Vernacoliere? simpaticissimo.
Un bacio (devo provvedere al tuo nuovo link)

Rispondi

ciao regina è stato trovato un blog pedofilo su google, passa da me che ti do indicazioni su una pagina da fare girare..ciao

Rispondi

massì, in Italia un caffè e una bella banca non si nega a nessuno..

Rispondi

Massì, tanto è uguale…barche, banche, tricche e tracche e bomboloni…il rischio è il qualunquismo, ma è dura non rifugiarvisi! 🙁

**Antonio, passo a vedere sul tuo blog….
**Ciao Elle, anche a me piace questa nuova casetta, anche se devo ambientarmici un pochino 🙂
** Ciao no blogger, bentornato!

Rispondi

Il Vernacoliere e’ sempre una lettura da non perdere… macche’ quotidiani o settimanali di gossip e bischerate! 😀

Rispondi

Leggo il Vernacoliere da più di vent’anni. Leggevo anche il Male (l’acquirente era mio fratello), leggevo Cuore.
Scelta azzeccata questo post, non dico altro. (c.c.)

Rispondi