Piccoli appunti per un nuovo radicalismo

“Il mio tempo non mi ha messo alle strette. Non mi ha messo alla prova. […] non costringe a rispondere. Non pretende i sì e i no, lascia quasi intero il campo ai forse. Chi sei? Che cosa pensi? Credi in Dio? “Non sa, non risponde” è un segmento dei grafici demoscopici: lo abitiamo a … Leggi tutto

La #paranoia è una virtù (minicorso in tre puntate su sicurezza e privacy)

[cose di lavoro] Il mini-corso in tre puntate su autodifesa digitale e privacy è stato organizzato dalle associazioni Marina Cafè Noir e Luna Scarlatta. Trovate i post singoli su lunascarlatta.it 1. Se fosse un hashtag potrebbe essere #panico, o più ragionevolmente #consapevolezza. Il corretto uso del digitale passa infatti per la sua conoscenza, dagli aspetti … Leggi tutto

I mostri siamo noi.

La sequenza di storie tremende di questi giorni – la ragazzina filmata dalle amiche in discoteca mentre viene abusata da un giovane, la donna che si uccide dopo che le sue immagini più intime sono diventate virali e la sua vita impossibile, la bambina stuprata per anni in un paese del Sud- fa male, squarcia … Leggi tutto

Domani smetto. Ovvero di quella volta che ho pensato di disintossicarmi…e ho cambiato idea.

Smettere è facile, se sai come farlo. Intere saghe di manuali di self-help ci martellano da anni per convincerci che possiamo farcela, di più: per dirci che è giusto farlo.  Ma cosa? Disintossicarci, è ovvio. Dal fumo, dalle droghe, dall’eccesso di alcol o di lavoro, dallo shopping compulsivo, dall’uso delle tecnologie. Eh? Non si parla, … Leggi tutto

La domenica della Sora Franca/ Da una lacrima sul viso ho capito molte cose.

I figli crescono. Evviva! No, in questa casa non siamo di quelli che i figli li vorrebbero sempre piccoli, che guardano con nostalgia ai neonati, che vorrebbero fermare il tempo. No no!  A noi ci piace l’interazione, il dialogo continuo, il chiacchiericcio in stereo. Sempre. Finchè non si ha l’impressione che le orecchie stiano cominciando … Leggi tutto

“Non fate troppi pettegolezzi”:soprattutto sul web.

Due ragazze tentano il suicidio. Una, purtroppo, riesce nel suo intento, l’altra è grave. Questa è la notizia: tutto il resto è racconto, storia, scritta più o meno bene, ma pur sempre versione “romanzata” (nel senso di interpretata, discussa, sviscerata, anche un po’ “colorata”) di un evento. In questo caso terribile, senza entrare nel merito, … Leggi tutto