Campagna elettorale regionale: nove consigli non richiesti ai candidati (e uno all’elettor*)

Sì, è la solita ciccia. L’avevo già scritto nella precedente tornata elettorale, nel febbraio 2014. Come è andata lo sappiamo: ha vinto il centrosinistra, il governatore è Francesco Pigliaru. Ma visti i rumors che arrivano da più parti, sembra che potrebbe essere opportuno ri-attrezzarsi nuovamente per sfangare un’altra campagna elettorale assai anticipata in Sardegna, e … Leggi tutto

Domani smetto. Ovvero di quella volta che ho pensato di disintossicarmi…e ho cambiato idea.

Smettere è facile, se sai come farlo. Intere saghe di manuali di self-help ci martellano da anni per convincerci che possiamo farcela, di più: per dirci che è giusto farlo.  Ma cosa? Disintossicarci, è ovvio. Dal fumo, dalle droghe, dall’eccesso di alcol o di lavoro, dallo shopping compulsivo, dall’uso delle tecnologie. Eh? Non si parla, … Leggi tutto

Senza categoria

Tu chiamala, se vuoi, reputazione (che va in malora)

L’ultimo caso è fresco fresco e gravissimo: un poliziotto scrive su Facebook degli status assai discutibili sul G8 e la scuola Diaz (che qui non riporto ma sono reperibili tramite semplicissima ricerca Google), un altro poliziotto di Cagliari mette “mi piace” a quello status. Si scatena il pandemonio, e il finaleè che entrambi vengono sospesi … Leggi tutto

Bannarne uno per educarne cento? Ma magari!

Quanto ha ragione Barbara Sgarzi (che è brava e pure simpatica, cosa che non guasta affatto): Non esiste più la distinzione fra presenza online e offline. Entrambi gli aspetti concorrono a formare la nostra immagine, in modo indissolubile. I giornali, e i giornalisti, non possono fare a meno dei social: inutile resistere. Per lo stesso … Leggi tutto

Cose che non sapevi di desiderare. O di voler ‘postare’

A  me piacciono, ma così stiamo esagerando, eh. Questi social network sono deleteri, uno strumento del demonio, ci hanno cambiati, ci manipolano! Ma quando mai, oh.  Eravamo mediamente brutti anche prima, solo che non era così facile che emergesse e soprattutto che questo diventasse motivo di orgoglio. Le stupidaggini che si sparavano al bar rimanevano … Leggi tutto

Ci vorrebbe il maestro Manzi e una lavagna. Anzi, uno smartphone! – La Versione di Madry / 6

La Rete e i social continuano ad essere un mare magnum interessante e ancora poco esplorato. Io lo considero il paradiso dei sociologi, un punto di osservazione socio-antropologico privilegiato, ma può anche diventare un business o un nuovo modo di fare informazione. Ne parliamo mercoledi alle h.20 su Radio X (96.8, anche streaming e podcast), … Leggi tutto