Piccoli appunti per un nuovo radicalismo

“Il mio tempo non mi ha messo alle strette. Non mi ha messo alla prova. […] non costringe a rispondere. Non pretende i sì e i no, lascia quasi intero il campo ai forse. Chi sei? Che cosa pensi? Credi in Dio? “Non sa, non risponde” è un segmento dei grafici demoscopici: lo abitiamo a … Leggi tutto

Farlo di più e meglio*. E soprattutto, fanculo a Sex&the city!

* il solito titolo acchiappaclick, eh. cosa avete capito? Comunicare tra uomini e donne! E’ dura, molto dura. Con le mie amiche ce lo diciamo da anni, ormai, e non per questo siamo state scritturate per una fiction: c’è una clamorosa penuria di uomini interessanti in circolazione, mentre noi siamo mediamente splendide. Non tutte, eh, … Leggi tutto

Ho visto anche genitori felici (del perché l’abbiamo fatto e lo rifaremmo, nonostante tutto)

Avere figli o non averne, e perché. Non solo (forse non più) problema individuale ma collettivo, di stile di vita, soprattutto per i trenta-quarantenni di oggi. Forse il vero spartiacque con le generazioni precedenti, insieme alla questione del lavoro. Cosa ci sia accaduto, a noi nati negli anni Settanta, sarà presto (se già non lo … Leggi tutto

La mia generazione. Apocalittici e disintegrati (soprattutto nel curriculum)

Oggi ho dovuto riscrivere rapidamente il mio curriculum e pure una brevissima biografia. Lo sgomento mi ha colta dopo pochi minuti, davanti a quei files tutti diversi: aggiornati e no, ma soprattutto di varia tipologia e estensione.  Quei fogli “formato europeo” raccontano, nero su bianco, un percorso apocalittico tra i più diversi lavori, anche “disintegrato” … Leggi tutto

Quarant’anni, senza figli: e allora?

I quarantenni-e – qualcosa: la generazione senza figli. Non è l’Apocalisse, ovviamente, perché da un punto di vista esistenziale una persona e una coppia sono piene e complete, io credo, anche senza riprodursi.    Mi guardo intorno e semplicemente osservo il cambiamento epocale, certificato anche dall’Istat, che ancora una volta ci ricorda che la Sardegna … Leggi tutto

No future: perchè la mia generazione è punk!

Sono preoccupata. Nel giro di tre giorni tre persone diverse, a me molto care, mi hanno espresso un sentimento simile di scoramento, di muta rassegnazione in un caso, di rabbiosa ingiustizia in un altro. Il comune denominatore di queste tre persone è l’assenza di una visione del futuro. No future, come urlavano i punk: ma … Leggi tutto