Preghiera per l’otto marzo (o della solitudine della femminista oggi)

Domani è l’otto marzo. E’ previsto in tutta Italia uno “sciopero femminista” (respirate normalmente. Non è contagioso, purtroppo), e di per sé mi sembra una buona cosa, se non altro perché rappresenta una alternativa alle mimose e in generale ai fiori che sarebbero belli tutto l’anno e invece. Lo scorso anno non ho partecipato, anche … Leggi tutto

La mia generazione. Apocalittici e disintegrati (soprattutto nel curriculum)

Oggi ho dovuto riscrivere rapidamente il mio curriculum e pure una brevissima biografia. Lo sgomento mi ha colta dopo pochi minuti, davanti a quei files tutti diversi: aggiornati e no, ma soprattutto di varia tipologia e estensione.  Quei fogli “formato europeo” raccontano, nero su bianco, un percorso apocalittico tra i più diversi lavori, anche “disintegrato” … Leggi tutto

La mia generazione. Tutte a casa, anche Wonder Woman.

«Non si può fare tutto. Solo Wonder Woman può, perché è un fumetto». Insomma, smettiamola finché siamo in tempo. Tanto più che gli uomini sono tutt’altro che perfetti, e se ne fregano. La giornalista del Corriere scrive l’ovvio, almeno per me che sono una casalinga imperfetta e nemmeno mi sogno di fare il planning settimanale … Leggi tutto