un uomo per amico

Io adoro gli uomini, questi conosciuti. Al punto che la loro amicizia, quando accade, mi esalta. Sono infatti convinta che l’amicizia, il sentimento più buono del mondo- nel senso che tira fuori il meglio e il peggio delle persone, e il bello è che va bene comunque-  è certamente possibile fra un uomo e una … Leggi tutto

Ma tu che lavoro fai?

A questo punto mi verrebbe da dire “faccio cose, vedo gente”: in realtà sull’ultima carta d’identità, risalente al 2009, ho fatto scrivere “casalinga”. E allora? Era il mio stato di quel momento, diverso da quello di prima e da quello che è venuto dopo, in un andamento altalenante che è tutto tranne che monotono, o … Leggi tutto

Cinque cose che mi fanno capire che sto invecchiando (male?)

Quando penso che alcuni dei miei amici sono gli stessi da 25 anni ho, come dire, una vertigine: è il senso del tempo che passa (ma a una certa ora è anche la fame, eh). In un mondo per niente fatato dove siamo tutti forever young, la cruda verità è che non lo siamo affatto, … Leggi tutto

Piccole storie di architettura criminale

Quando piove lo skyline di questo quartiere è ancora più triste del solito: al grigio indeciso delle case si somma quello della pioggia e anche quella lettera “A” gigante sul tetto di un palazzo, più che un momento di esaltazione alfabetica per la promozione nella massima serie calcistica, fa malinconia.Ci ho fatto una breve passeggiata, … Leggi tutto

Senza categoria

Impressioni di settembre

Settembre è un pò così: anche se non potevi più del mare, della spiaggia, del caldo feroce, della ferocia dei pargoli, ecco che improvvisamente l’estate è finita e con orrore realizzi che fra un pò dovrai rimetterti le scarpe chiuse. Si spera almeno in un recupero della creatività perduta, per i capelli sfibrati da mesi … Leggi tutto

Senza categoria

“mamma e moglie perfetta in sei settimane”. Poi, l’esaurimento.

Che ne dite del reality “Diventa mamma e moglie perfetta in sei settimane”? Ok, saranno anche le solite banalità. Va bene, non c’è niente di più meraviglioso dell’avere figli e occuparsi di loro. Verissimo, almeno finchè il tuo cervello non si sgretola impedendoti di cogliere la bellezza dell’aver generato i trottolini amorosi.All’articolo del Corriere, e … Leggi tutto