Piccolissimo alfabeto sentimentale: N come NO

“L’obbedienza non è più una virtù”, e non l’ho detto certo io. Obbedire è dire sempre sì, perchè assecondare garantisce tranquillità e le acque stagnanti del quieto sopravvivere, anche se vivere è spesso un’altra cosa.  Come una moneta che lanciamo in aria, la negazione ha due facce, due scuole di pensiero con relativi adepti. Quelli … Leggi tutto