Senza categoria

Nostalgia dell’Invicta.

Li guardo, un po’ impressionata, questi adolescenti vecchi di oggi,e mentre penso che la giovinezza è –o dovrebbe essere-  punk, rock, dark o emo, mi si parano davanti cloni delle mamme cinquantenni con tanto di filo di perle al collo e ballerine di vernice, o nongiovani con il giubbetto blu da velista e gli scarponi … Leggi tutto

Piccoli appunti sugli altri noi.

Cagliari sta ospitando, da qualche tempo, i migranti tunisini che arrivano in Italia a ondate di disperazione, su barconi traballanti che sono un po’ la metafora del loro presente.   Dove andare? Cosa fare? Come sopravvivere (che è cosa diversa dal vivere)? La mia città si è dimostrata solidale,e di questo vado fiera: ovviamente, in … Leggi tutto

Senza categoria

Meglio i cani dei bambini

Mi preparo alle inevitabili polemiche riguardo l’argomento animali-umani, pazienza. Spero che gli amanti degli animali avranno con me la stessa tolleranza che ho io verso di loro quando li sento dire cose tipo “gli animali sono migliori degli umani, amo più loro delle persone ecc.”. Ognuno è liberissimo di amare chi vuole e come vuole, … Leggi tutto

I bambini mi irritano anche al ristorante * .

Ristoranti vietati ai bambini, come fossero animali (suppongo che l’origine di tale divieto sia igienica, ma i bambini, a differenza dei cani, hanno il pannolino, quindi una certa differenza mi sembra esserci). Voli aerei e hotel “no kids” in Germania, Spagna, Austria, perfino in Svezia, e almeno loro lo dicono chiaramente, che i bambini, nel … Leggi tutto

Così com’era non tornerà mai. O forse è sempre stato qui.

Ah signora, sapesse, non ci sono più le mezze stagioni; qui un tempo era tutta campagna; il mondo, infine, non è decisamente più quello di una volta. O forse sì? Leggete il testo di una delle più note (e belle) canzoni sarde, diventata un vero canto popolare: Nanneddu meu Parole di Peppino Mereu (seconda meta’ … Leggi tutto

Senza categoria

Son tutte belle le mamme del mondo. O forse no.

“Perdono mio marito: ha commesso un gesto orrendo, ma è mio marito, il padre di altre mie due figlie. Forse ha sbagliato Sanaa“: lo ha detto la mamma di Sanaa, la ragazza marocchina di 18 anni, uccisa martedì sera a Montereale Valcellina (Pordenone). Il motivo, sempre quello: la ragazza stava con un italiano, di religione … Leggi tutto