Ma lasciarti non è possibile- no, lasciarti non è possibile.

L’amore è così: prima o poi arriva. Anche nei momenti più impensati, spesso quando non lo stai cercando, quando ti sembra che nessuno vada bene.A me è capitato abbastanza presto, verso i vent’anni: prima ci frequentavamo, certo, ma soltanto come amici. Ci vedevamo quasi ogni giorno, ma era un incontro veloce, che non permetteva grandi … Leggi tutto

La Versione di Madry/puntata 1. La Storia grande e le storie piccole: le due facce di una sola identità.

Da martedi 1° aprile il mondo non sarà più lo stesso. Un epico pesce d’aprile? Non cominciamo a pensare male, eh. La verità è che debutterà un nuovo programma su Radio X, sui 96.8 mhz (streaming e podcast su www.radiox.it), che sobriamente si intitola La Versione di Madry. Ogni martedì un tema diverso, prendendo spunto … Leggi tutto

La domenica della Sora Franca/ Matrimoni interculturali.

Voglio fare outing anche io, anzi endorsement, che anche se non c’entra nulla va di moda visto che la campagna elettorale non è ancora finita. Siamo una famiglia un po’ confusa, lo ammetto: gli uomini piccoli apparecchiano e quello grande, da maschio alfa assai imperfetto, passa l’aspirapolvere senza sentirsi defraudato della sua virilità. Ecco perché … Leggi tutto

Gigi Riva e il popolo che ha bisogno di eroi. (sottotitolo: “Rombo di Tuono, scappa velocissimo!”)

[un post del 2013] Gigi Riva, mitologico campione del calcio, si ritira definitivamente a vita privata, lasciando anche l’incarico nella Nazionale. Nella bella intervista rilasciata al Corriere della Sera emerge la figura di un uomo normale, che invecchia e che si emoziona troppo per continuare a reggere il pathos delle partite. Una normalità straordinaria, soprattutto … Leggi tutto

Deve capirlo il mio fruttivendolo.

Ma anche la nonna di 81 anni, lo studente di 16, il lavoratore/trice di ogni età, che sia dipendente o precario non importa. Quello che importa è che non ha tempo per le frasi fatte, le parole difficili, le supercazzole molto filosofiche e poco concrete.  Ha voglia di capire, meno di interpretare qualsiasi cosa assomigli … Leggi tutto

Senza categoria

Rivoluzione moderata. O moderare la rivoluzione? Perché anche le parole sono importanti…

Dunque, si voterà tra un mese per le elezioni politiche. Le parole per dirlo sono sempre quelle: l’Italia giusta, quella che sale, che non torna indietro, coraggiosa, che ama perché l’amore vince sull’odio, eccetera. Poi ci sono gli apocalittici, come l’ex comico genovese che oscilla pericolosamente fra l’odio e…l’odio. I tempi interessanti (come nella antica … Leggi tutto