Giornalisti Anonimi/2. “Meno male che non lavori”

Eccoci al secondo incontro del nostro gruppo di self-help dei Giornalisti Anonimi. Ricordate? è quel tentativo di terapia di gruppo che dovrebbe aiutarci a superare il problema, magari dedicandoci ad altro: un lavoro vero, la famiglia, gli amici, lo sport, il giardinaggio, nel frattempo pregando di essere colpiti da analfabetismo di ritorno o in alternativa da … Leggi tutto

AAA Giornalisti Anonimi cercasi

Quante volte l’abbiamo visto nei film, quel metodo di auto aiuto (self-help, appunto, versione evoluta dell’aiutati che il ciel t’aiuta) che insegna ad affrontare problemi gravissimi come, ad esempio, l’alcolismo? Un gruppo di persone che si riunisce e, di solito seguendo un programma in 12 passi basato sul riconoscimento del problema, si confronta e si appoggia … Leggi tutto

Senza categoria

E’ (un certo tipo di) giornalismo, bellezza! (sottotitolo “guardami: sono partita dal nulla e ora sono poverissima”).

L’indiscreto fascino di un tesserino da giornalista colpisce anche i cinici come me, che non esercitano la professione, e fanno altro. Perché per rispondere “giornalista”  alla domanda “che lavoro fai?” bisogna in qualche modo, farlo questo mestiere. E se non c’è modo di farlo, perché tutte le “fabbriche” sono chiuse, semplicemente non lavori, e quindi … Leggi tutto

Cinquanta sfumature di giornalismo

Ancora sul lavorare gratis. Ajò, ma dobbiamo andare in giro con un cartello appeso al collo?  Non è, evidentemente, così scontato e banale affermare che non si lavora gratis, per una miriade di motivi che vanno dal mantenimento economico a quello della propria dignità, in quanto persone che svolgono una mansione e devono (devono) ricevere … Leggi tutto