Campagna elettorale regionale: nove consigli non richiesti ai candidati (e uno all’elettor*)

Sì, è la solita ciccia. L’avevo già scritto nella precedente tornata elettorale, nel febbraio 2014. Come è andata lo sappiamo: ha vinto il centrosinistra, il governatore è Francesco Pigliaru. Ma visti i rumors che arrivano da più parti, sembra che potrebbe essere opportuno ri-attrezzarsi nuovamente per sfangare un’altra campagna elettorale assai anticipata in Sardegna, e … Leggi tutto

I mostri siamo noi.

La sequenza di storie tremende di questi giorni – la ragazzina filmata dalle amiche in discoteca mentre viene abusata da un giovane, la donna che si uccide dopo che le sue immagini più intime sono diventate virali e la sua vita impossibile, la bambina stuprata per anni in un paese del Sud- fa male, squarcia … Leggi tutto

Domani smetto. Ovvero di quella volta che ho pensato di disintossicarmi…e ho cambiato idea.

Smettere è facile, se sai come farlo. Intere saghe di manuali di self-help ci martellano da anni per convincerci che possiamo farcela, di più: per dirci che è giusto farlo.  Ma cosa? Disintossicarci, è ovvio. Dal fumo, dalle droghe, dall’eccesso di alcol o di lavoro, dallo shopping compulsivo, dall’uso delle tecnologie. Eh? Non si parla, … Leggi tutto

Senza categoria

Tu chiamala, se vuoi, reputazione (che va in malora)

L’ultimo caso è fresco fresco e gravissimo: un poliziotto scrive su Facebook degli status assai discutibili sul G8 e la scuola Diaz (che qui non riporto ma sono reperibili tramite semplicissima ricerca Google), un altro poliziotto di Cagliari mette “mi piace” a quello status. Si scatena il pandemonio, e il finaleè che entrambi vengono sospesi … Leggi tutto

Senza categoria

I commentatori di Facebook sono delle brave persone…

…se sai come organizzartelo, il tuo Facebook.  Cioè se capisci che è semplicemente uno strumento “neutro” e come tale produce dei risultati diversi a seconda di chi lo usa e come. Intanto c’è chi ne fa un uso soprattutto “ludico”, di cazzeggio pre e post ufficio (e spesso anche durante), ci si vuole divertire, non … Leggi tutto

Bannarne uno per educarne cento? Ma magari!

Quanto ha ragione Barbara Sgarzi (che è brava e pure simpatica, cosa che non guasta affatto): Non esiste più la distinzione fra presenza online e offline. Entrambi gli aspetti concorrono a formare la nostra immagine, in modo indissolubile. I giornali, e i giornalisti, non possono fare a meno dei social: inutile resistere. Per lo stesso … Leggi tutto