L’anno nuovo, metà e metà.

L’anno nuovo Indovinami, indovinotu che leggi nel destino:l’anno nuovo come sarà?Bello, brutto, o metà e metà? “Trovo stampato nei miei libroniche avrà di certo quattro stagioni,dodici mesi, ciascuno al suo posto,un carnevale e un ferragosto,e il giorno dopo del lunedìavrà sempre un martedì. Di più per ora scritto non trovonel destino dell’anno nuovo:per il resto … Leggi tutto

L’indiscreto fascino dell’anonimato

 Me lo domandavo già da qualche tempo, ma negli ultimi giorni  mi è capitato di girare un po’ per  la Rete, cosa che faccio raramente per mancanza di tempo, e la questione mi si è ripresentata:perché questa mia atavica antipatia per la pratica dell’anonimato?  L’uso di Internet, in generale, ha favorito la fioritura di qualsiasi … Leggi tutto

Bollettino medico dell’anno 2012.

La fine dell’anno si avvicina e con sommo imbarazzo mi rendo conto che non sono in grado di farne una sintesi, un riepilogo, nulla di ciò che ci si aspetta da un dicembre particolarmente sottotono, personalmente e in generale. Perfino Facebook mi stressa con la mossa markettara della sintesi del 2012. Per carità. Non ricordo … Leggi tutto

Senza categoria

E’ (un certo tipo di) giornalismo, bellezza! (sottotitolo “guardami: sono partita dal nulla e ora sono poverissima”).

L’indiscreto fascino di un tesserino da giornalista colpisce anche i cinici come me, che non esercitano la professione, e fanno altro. Perché per rispondere “giornalista”  alla domanda “che lavoro fai?” bisogna in qualche modo, farlo questo mestiere. E se non c’è modo di farlo, perché tutte le “fabbriche” sono chiuse, semplicemente non lavori, e quindi … Leggi tutto