Piccola guida all’insulto di genere: “stronza” sì, “burricca” no.

Avvertenza: post a medio contenuto di turpiloquio. Astenersi puristi della lingua, timorosi e timorati, cultori del benealtrismo (es: “c’è ben altro di cui parlare”. È ovvio. Ora che ve l’hanno riconosciuto, possiamo andare avanti). L’episodio che ha visto protagonista il “giovane” amministratore del Pd che ipotizzava uno stupro in piazza per l’atleta russa che si … Leggi tutto