…la bomboletta spray parte spontanea, ad imbrattare incolpevoli muri della città. Non sono graffiti ma semplici scritte che gridano al mondo cose tipo:
“TI ADORO MIA DEA” (però, avercene di devoti così…), “CROCCANTINA TI AMO” (peccato che il Croccante, ve lo ricordate?, non lo facciano più), gli ormai ovvi “BATMAN AMA XY”, “ORSETTO T.A.T.” e tutti gli acronimi possibili ecc., ma soprattutto l’ultimo, visto questo pomeriggio, meraviglioso e inarrivabile nella sua disperata certezza: “HAI GLI OCCHI DA OCA…MA TI DESIDERO” !!! Non ci crederete, ma ha fatto tornare il sorriso all’incupita Regina (e l’ha distratta con la fondamentale domanda: ma come sono gli occhi da oca?)

Inoltre vi consiglio di leggere...

Rispondi