Cagliari, Sardegna: conferenza regionale per l’occupazione. Titolo: “Prima l’occupazione”. Suggestivo, fa venire voglia di aggiungere, minimo minimo: “…e poi, se la trovo, a Lourdes per grazia ricevuta”.
Durante la conferenza, alcuni interventi piuttosto tecnici sui fondi europei, sul mercato del lavoro in Sardegna, sull’alta formazione genere “Master&Back”. Un economista parla di flex security come quella dei paesi del nord Europa, una sociologa della necessità di conoscere, almeno, quanti e chi sono i disoccupati nei comuni o nelle province (è la conferenza dell’occupazione, appunto, e queste cose non si sanno ancora nella Sardegna del 2008, vabbè).


Tutti d’accordo sul fatto che la conoscenza, l’istruzione, lo studio e le competenze sono indispensabili per una regione competitiva, perché quando aspiri a trovare un lavoro c’è differenza se uno ha la terza media o la laurea (così il nostro governatore Renato Soru in chiusura di lavori). Il presidente della Regione racconta anche di quando c’erano, in Sardegna, 340 milioni di euro disponibili per la formazione professionale (non la scuola dell’obbligo o l’università, eh).
Racconta di quel paese dell’Ogliastra in cui si presentarono in 30 (trenta) per interrogare una sola ragazzina, e “per carità di patria” non dice quale fosse l’Ente professionale in questione, comunque la cosa importante è la formazione qualificata, non a caso la Sardegna ha avviato anche il programma Sardegna speaks English, e sembra l’importanza della lingua straniera sembra pacifica.

Quindi anche io, per carità di patria, non dico chi fosse il direttore generale di quell’assessorato regionale che una volta salito sul palco della conferenza ha così esordito, fra una siparietto e l’altro (mai vista tanta gente ridacchiare come nel salotto di casa propria, e dire che l’argomento del lavoro in Sardegna è tutt’altro che divertente): “ah, eh, sono d’accordo con il prof…, e con la prof.ssa…, però ve lo dico in italiano, perché io l’inglese non lo so, eh, eh, ah, ah!”.

Inoltre vi consiglio di leggere...

2 comments

Rispondi

…………..aiuto che tristura………………..!

Rispondi

Azz… allegria!

OT:
Regina ho commentato una cosa in un blog… haem…ho tirato in ballo Soru che era andato ospite da Fazio.. ehhh io casina mia contengo, ma quando vado a commentare altrove… no!

Però siccome ricordavo anche l’altra intervista… segnalo il post da me commentato.
(Della serie a me prima o poi mi mettono in padella, con qualche patata e un po’ di rosamarino…)

http://silviotera.blog.kataweb.it/lavinia/2008/12/07/ahi-ahi-ahi-paura-di-recessione-e%e2%80%a6-vado-a-divertirmi-sulle-nevi/

Ho semplificato un po’ troppo, ma io non scrivo di lavoro!
Per fortuna, sennò sai i danni?

😀

Rispondi