Non c’è tempo da perdere, le ho sentito dire, afferra i tuoi sogni prima che scivolino via, morendo….Perchè vedi, è così. Perdi i tuoi sogni e perderai la testa. E’ così ingiusta la vita, vero? (ma, aggiungerei, anche meravigliosa se abbiamo avuto Leopardi e i Rolling Stones)

NB: Ruby Tuesday è un soprannome dato da Mick Jagger e Keith Richards ad una
ragazza di cui si erano entrambi innamorati alle scuole elementari (frequentate
insieme a Dartford nel Kent).

Ruby Tuesday

She would never say where she came from
Yesterday don’t matter if it’s gone
While the sun is bright
Or in the darkest night
No one knows, she comes and goes

Goodbye Ruby Tuesday
Who could hang a name on you?
When you change with every new day
Still I’m gonna miss you

Don’t question why she needs to be so free
She’ll tell you it’s the only way to be

She just can’t be chained
To a life where nothing’s gained
And nothing’s lost, at such a cost

Goodbye Ruby Tuesday
Who could hang a name on you?
When you change with every new day
Still I’m gonna miss you

“There’s no time to lose”, I heard her say
Catch your dreams before they slip away
Dying all the time
Lose your dreams and you will lose your mind
Ain’t life unkind?
……

(la foto è di F.Sanna)

Inoltre vi consiglio di leggere...

7 comments

Rispondi

Mi sono commosso !! Metto subito la canzone nella playlist !

Rispondi

magna sovrana, anche io come voi sono adepto alle rotolanti pietre, ebbene si!
ad esser meticolosi il vostro disordinato feudatario è più devoto a “paint it black” ma son bazzecole.. rolling sempre!
Devotamente vostro vassallo

Rispondi

ma sì…come faremo a sopravvivere senza i nostri sogni. Ci possono togliere tutto ma non i sogni!
Bacione e buona settimana

Rispondi

Mi accorgo di essere un pò mono, al massimo-bi o tre-tematica: sempre il solito amore, il solito lavoro, i soliti sogni o la poesia…che ci vogliamo fare, spuntano sempre fuori ;-)) per fortuna, direi!
E comunque i sempreverdi Rolling su una cosa avevano ragione: sul rischio di accantonarli totalmente, i nostri sogni..poi, quando inevitabilmente ci si ripresentano anche dopo anni di silenzio, ci presentano un conto molto salato…

Rispondi

ciao patri

Rispondi

Mi è semblato di vedele una gilaffa e una legina, nella foto..così avrebbe detto Titty!! Ottima scelta, Reggy, è una delle mie preferite, insieme a paint it black, ciaooossss

Rispondi

è vero,Giraff, anche a me sembra di vedere una Regina e una Giraffa nella luce infuocata di un tramonto di fine estate…ullallà, che poesia 🙂

Rispondi