Prima di tutto: non spaventatevi.
Ripetete con me: questo NON è un covo di femministe. Poi, una volta passato il primo timore, aggiungiamo insieme, come in un mantra: e comunque “femminista” non è una parolaccia, e non indica una psicolabile.
Infine, per maggiore sicurezza, sarebbe meglio che soprattutto i maschi si convincessero che: anche le femministe fanno sesso, ovvero non sono necessariamente degli scorfani inguardabili e soprattutto NON odiano gli uomini.
[Questo lo posso testimoniare personalmente, giurin giurello ecc.]
Al limite, si amano molto, condizione utile per amare anche gli altri.


Questa signora ha imparato ad amarsi, ma soprattutto ad amare quel piccolo ma potentissimo organo che non è soltanto organo sessuale e riproduttore, (cioè non è soltanto, se vi sembra poco, l’origine del mondo) ma simbolo della meravigliosità femminile multitasking ancora troppo spesso data per scontata da chi alle donne si appoggia come se fosse dovuto, quando non è addirittura temuta, minacciata, e nei casi migliori spremuta come un limone (vero, caro il mio furbo “liberatore di donne” Brunettolo?).

Il V-Day, ad esempio, non è soltanto quella pacchianata che un rissoso e un po’fascio comico genovese ha organizzato in previsione di una sua probabile entrata in politica, ma è anche il nome di una cosa seria.
Di solito lo fanno il giorno di S.Valentino, ma io lo anticiperei a Natale, giusto con un pensiero per quelle donne che non fanno in tempo e dimenticano di ascoltare e di parlare con la signora V., prese come sono dal lavoro la famiglia la casa i mariti i figli la lavatrice i mille incastri e “certe giornate amare che è difficile spiegare, lascia stare…”.

Inoltre vi consiglio di leggere...

11 comments

Rispondi

la signora V. è una gran donna, e non sto parlando di sesso. non solo, almeno.

Rispondi

L’ho letto molti anni fa, me l’ha regalato il mio attuale marito.
E’ stato molto rivelatore.
Soprattutto il leggerlo INSIEME a lui la sera, prima di coricarsi.

Consiglio anche della stessa autrice “il corpo giusto”….

Rispondi

Carissima e arguta Regina.. 😉

passo per augurarti un fantastico anno nuovo e un sereno Natale… quanto più bello e controcorrente ti riesca di passare.. eheh 🙂

Un abbraccio e tanti auguri ..

P.s. ma davvero le femministe non odiano gli uomini.. ?!?!?!? Sarebbe bello crederci.. eheheh 😉

Ciaoo

Rispondi

Viva la signora V.!, forever :))
* E bravo Digito… 🙂

* grazie per il consiglio, Angel: anche io vorrei leggerlo…ma chissà se Azzurro vorrà condividere l’esperienza! 😀

* ciao K., bentornato e grazie per gli auguri: la serenità è proprio quello che auguro a me stessa e agli altri!
e tranquillo, le femministe “vere” non odiano gli uomini, così come gli uomini veri non odiano le donne 🙂

Rispondi

Buone feste Regina!

Rispondi

Felice natale Regina!!!!

Rispondi

Io lo so che sembra che la sto trascurando Regina…ma lei non si scordi del suo suddito 🙂

Buon Nataleeeeeeee

Rispondi

Buon Anno e… via la Dea Madri 😛

MammaTigre

Rispondi

Scusami, mi è sfuggita…
guardacaso… un V

Intendevo Viva la Dea Madri
😛

MammaTigre

Rispondi

grazie a tutti voi, tesoriii :))
* Mamma tigre, una curiosità:ma tu sei sarda? e se sì, ascolti Buongiorno cagliari? 😉

Rispondi

Ciao…
la risposta alle due domande è “si”
😉

MammaTigre

Rispondi