Televisione della prima serata. Quiz televisivo con domande che spaziano dallo Shuttle all’armata Rossa passando per le acqueforti. Rimango seduta a fissare lo schermo, ipnotizzata dal fintogiovane concorrente che sostiene di non sapere chi è il protagonista dell’horror “Halloween” e neanche il primo marito di Liz Taylor. Mi sento in un altro mondo, in un’altra dimensione, forse mi hanno scaraventata dentro “Halloween” e non me ne sono accorta. Le giovanissime veline, rimbrottate dal conduttore, ammiccano in favore di telecamera mentre azzardano le risposte e si aggiustano il push up. Il conduttore invoca Mike Bongiorno, santo nemmeno troppo laico del tubo catodico.
Mentre un leggero stordimento mi fa desiderare un’overdose dell’immarcescibile Superquark, capisco con una illuminazione quasi divina perchè la televisione italiana esiste.
A confronto del concorrente occhialuto che saluta i bambini a casa e intona la canzonetta della Befana, ci sentiamo tutti più normali, e migliori!

Inoltre vi consiglio di leggere...

10 comments

Rispondi

Regina non immagini quanto sia felice di avere (da oggi) la connessione anche a porto torres dove lavoro dal lunedi al venerdi….
da ora in poi…tv spenta e internet sempre con me!!!
non c’è un programma che si salva, tranne 2 0 3 a orari improponibili…

P.S: vieni a trovarmi che ti ho nominata! non fare l’aresti!

Rispondi

E a buttare dalla finestra la tv ci si sente ancora meglio ! 🙂

Rispondi

Io non mi sento migliore, mi sento incorbezzolita:-(

Rispondi

Ora abbiamo la prova definitiva che la TV italiana unica e generalista (Rainvest) accallona alla grande ;-(

Rispondi

Instupiditi, accallonati, incorbezzoliti…tutti effettacci comunque!:-(
* Mat, ho visto la nominescion…ohi…. 😉

* S.B., ci sto pensando 😉

* Giraffa, la fase “sentirsi migliore” è successiva e molto più subdola dell’incorbezzolimento…

* No-B, finalmente anche io sono definitiva in qualcosa …

Rispondi

..o regina, basta cambiare registro o cambiare canale..o, meglio ancora, leggere un libro..fare il proprio hobby preferito, basta che non sia il decoupage ;-))

Rispondi

O No-B, dai libri mi devo disintossicare (!!), in questo periodo solo Vanity Fair, Chi e Telesette 🙂
E poi, che hai contro il découpage…tu che hobby hai, i film d’essai indiani con sottotioli in kazakistano? 😉

Rispondi

Ciao Regina! 🙂

Rispondi

Innanzitutto, buon anno di vero cuore, scusa il ritardo…

Rigorosamente ti dico che non guardo la tv se non dopo le 21:00… prima per fortuna, lavoro e se sto a casa ascolto la radio…aiuta molto a riflettere..

Ciao

Rispondi

** Ciao, Baol :-)) ** Bentornato K, e grazie per gli auguri, che ricambio 🙂 – anche io sono una consumatrice di radio più che di Tv, anche perchè mi dovrebbero spiegare perchè le uniche cose vedibili sono a orari assurdi…per continuare l’opera di instupidimento di massa forse? 🙁

Rispondi