Il coraggio di lasciarebr /un lavoro insopportabile 
questo l’articolo sul Corriere di oggi. Non c’è molto da aggiungere, se non che la libertà di scegliere, semplicemente, non esiste più.

Inoltre vi consiglio di leggere...

5 comments

Rispondi

Amen.

Rispondi

Adesso come adesso è praticamente impensabile lasciare un lavoro senza prima aver trovato altro…e visto che è impossibile trovarne un altro…

Rispondi

* jANE: 🙁
*bAOL: tendenzialmente sarei d'accordo, la situaizone è ancora più terribile quando uno magari è disoccupato da molto tempo e gli capita qualcosa di assolutamente non adatto. impensabile rifiutare. eppure, il lavoro sbagliato è quanto di più alienante e distruttivo possa esistere…non so.

Rispondi

So bene che è così come dici tu, ma come si fa? Se ne approfittano tutti, sanno che si ha bisogno di lavorare e ti propongono paghe da fame ben sapendo che tanto qualcuno che accetta si trova 🙁

Rispondi

Baol, la questione è senza soluzione..che spesso fa rima con rivoluzione 🙂

Rispondi