Leggo, decisamente per inerzia, dell’antipatia fra la ex e l’attuale first lady del nuovo presidente francese. Leggo che i media se ne occupano,facendo molto gossip e domande molto personali e assolutamente inappropriate alla ex, noto personaggio politico, e mi chiedo se sarebbe successo lo stesso a un politico uomo. Probabilmente no, certe cretinerie sono riservate al sesso femminile, depositario, come noto, di passioni e sentimenti (il raziocinio, la politica, il potere lo lasciamo agli altri, eh).  Poi leggo che la compagna in carica, pur di affossare la ex avvantaggia un partito avversario, e concludo (sempre per inerzia, per carità, perchè queste cose mi mettono stanchezza) che certi trattamenti di cui sopra le donne se li meritano proprio, se non altro per la loro incapacità di controllo.  Cretine!

Inoltre vi consiglio di leggere...

2 comments

Rispondi

Mah, io direi cretina e, sempre nell'ottica della solidarietà tra donne (:-D ) direi pure esibizionista. Forse è l'aria dell'Eliseo che fa impazzire le compagne/mogli dei politici francesi, quella di prima, sa cantanti, non era da meno.

Rispondi

uhm, il plurale "cretine" lo uso perchè questo tafazzismo autocompiaciuto mi sembra molto femminile…ma certi conti non si possono regolare in privato, no eh? ah, la France… 😉

Rispondi