La Saga di Accozzolo, parte VIII

Col volto paffutello rivolto verso il cielo, Interessantola invocava gli antichi dèi perché lanciassero un segnale: lei pensava a un meteorite infuocato, magari, che piombasse dritto su quell’Università in cui al concorso si era presentato soltanto il figlio del professore. Però, ripensandoci, decise che l’arma batteriologica contro gli accozzati dell’Universo poteva essere più efficace e … Leggi tutto

Il capello nella pizza.

Scommetto che ce l’abbiamo tutti l’amico/a schizzinoso: non beve dalla nostra bottiglietta, scruta attentamente i bicchieri al bar per individuare gli aloni sospetti e nei casi estremi non prende il caffè fuori perché chissà come (non) lavano le tazzine e quante malattie si possono prendere al ristorante. Tutto legittimo, per chi ci presta attenzione: io, … Leggi tutto

La Saga di Accozzolo – parte VII

Nella puntata precedente: Dopo la mancata assunzione dell’amico Onestolo in una società pubblica, dunque facente parte della stessa Pubblica Amministrazione Nanettolosa in cui lavorava Accozzolo, quest’ultimo decise di invitarlo a una serata con amici comuni, fra i quali anche Interessantola.Purtroppo (per il nostro eroe Accozzolo) Interessantola era rimasta folgorata da Onestolo: aveva visto in lui … Leggi tutto

Rivelazioni

Mara Carfagna, ministro per le Pari Opportunità: “Oggi che faccio politica e mi è stata data questa grandissima possibilità, mi sono resa conto che ci sono ben altre cose che possono gratificare e darti soddisfazione – spiega -. Mi pento di non averlo scoperto prima, di non essermi dedicata prima all’attività politica. Questo è un … Leggi tutto

La Saga di Accozzolo, parte VI

BREVE RIASSUNTO DELLE PUNTATE PRECEDENTI: Accozzolo, l’ottavo nanetto da giardino, era l’unico fra i suoi simili ad avere un lavoro stabile nella P.A.N. (Pubblica Amministrazione Nanettolosa), ottenuto per concorso pubblico, al quale aveva partecipato soltanto lui, causa bando pubblicato nella C.U(Corteccia Ufficiale) misteriosamente soltanto due giorni prima della scadenza.Il suo lavoro, per quanto fosse così … Leggi tutto

Largo ai giovani di buona volontà

Sempre della serie: largo ai giovani, quelli giusti, al rinnovamento, yes, we can!… Com’è nata la sua candidatura? “Me ne hanno parlato poche settimane fa il ministro Fioroni e il presidente Marini. Li conosco da molto tempo, venivano a casa da papà”. Ha già fatto esperienza politica? “Non diretta, ma sono cresciuta a latte e … Leggi tutto