Se i sardi non vogliono i negri.

Vediamo se e quanto e per chi le parole sono importanti: verifichiamo, con questo titolo (composto da vocaboli non offensivi, salvo il concetto espresso, evidentemente suscettibile di discussione), chi salta sulla sedia, chi si stupisce e chi no, chi pensa che io sia impazzita, chi si incuriosisce e chi ci arriva tramite le chiavi di … Leggi tutto

La Sardegna con la sindrome bipolare.

E’straordinario osservare come la Sardegna viene raccontata,”narrata” proprio, in modi diametralmente opposti. Il realismo piu’crudele vede la poverta’in aumento,la disoccupazione adulta molto piu’elevata dei dati ufficiali,i giovani con la terza media che occupano le mattine al bar. Poi c’e’la narrazione mitologica, incoraggiante,spesso “aneddotica”,nel senso dell’ “uno su mille che ce la fa”:l’imprenditore del colpo di … Leggi tutto

Esperienze di turismo nella galassia Sardegna/2. In certi luoghi, se al ristorante ci danno un tavolo per 10 persone, paghiamo tutti i coperti…anche se siamo in sette!

Ma questa Regina Madry non ha proprio nulla da fare? Ma sta“fissa” criticando? Ma perché non se lo gestisce lei un ristorante, o un museo, o un centro polifunzionale (cioè?) e poi vediamo cosa sa fare? Ovviamente, non sono una esperta di turismo, né, sfortunatamente, una turista nella mia stessa terra. Scrivo “sfortunatamente” perché spesso … Leggi tutto

Se a 35 anni non esisti più.

Hai 35 anni, poco più o poco meno? Allora sappi che sei potenzialmente finito: se perdi il lavoro non lo ritroverai, non parliamo nemmeno di chi lo sta ancora cercando. Prima di te ci sono gli stagisti, poi gli interinali, poi chi conosce più gente di te: e sono, scusate il linguaggio aulico, cazzi amari. … Leggi tutto

O Massy, non farlo.

Massimo, un consiglio: non farlo. Stavolta ci sbrunchi male, peggio di quella volta a tennis con Panatta. Dovresti essere un esperto di fair play,no? E allora, Massimo, non si insulta dicendo che l’altro candidato “si è montato la testa”, perché poi il prossimo passo, lo sappiamo, sarà dire che l’altro Massimo vuole la zingaropoli, la … Leggi tutto

L’anatra zoppa. e i coccodrilli nelle fogne, le profezie del terremoto, i gatti neri, eja!

Pensierini del dopo-elezioni amministrative. Volevo elaborare una riflessione articolata, profonda, pregna (?) di idealismo ma anche di cinismo, realistica e intelligente, insomma da donna di mondo. Invece tutto quello che mi viene è un sentito “NEEH”! dal cuore, con tanto di gestaccio davanti ai manifesti elettorali di questo o quello (ma più di questo che … Leggi tutto