Ogni cosa a ogni cosa ha detto addio. Due o tre strumenti di resistenza post atomica

Eppure anche i poeti sbagliano, per quanto ci possa sembrare assurdo. E’ luglio il mese più crudele, non aprile: Thomas S. Eliot [Aprile è il più crudele dei mesi, genera / Lillà da terra morta, confondendo / Memoria e desiderio, risvegliando / Le radici sopite con la pioggia della primavera] non conosceva, con tutta evidenza, l’estate … Leggi tutto