La mia generazione/ Non me lo posso permettere.

Conversazione di un pomeriggio qualunque. La mia interlocutrice è nata nei primi anni Ottanta, laureata e masterizzata, precaria ormai ex, con all’attivo diversi lavori di vario genere. Guardiamo i miei bambini giocare, ricordiamo la nostra infanzia, realizziamo con sgomento che i miei figli faranno un terzo, se va bene, di quello che abbiamo potuto fare … Leggi tutto